Buoni Propositi 2018!Niente è impossibile!

Carissimi amici di scrivere a colori, questo è il primo post del 2018. Oggi vi parlo della mia lista dei buoni propositi del 2018. I buoni propositi sono ciò che ci si propone di fare, di perseguire durante tutto l’anno. Ho scritto la lista dei buoni proposito anche lo scorso anno, vi lascio il link Buoni propositi 2017 se siete curiosi di sapere quali sono. Nel 2017 mi sono resa conto che ho fatto una lista troppo lunga per me e non ho focalizzato bene gli obiettivi. Così questi’anno mi voglio focalizzare soltanto su tre obiettivi, i più importanti: iniziare a volermi bene, questa volta veramente, prendendomi cura di me stessa. in tutto il 2017 sono stata tanto male, sia fisicamente che psicologicamente. Fisicamente, ho avuto tanti scompensi, dovuti a cosa non lo so, devo ancora andare a controllarmi ma la paura di scoprire chissà cosa me…

Recensione sul libro: “La mia fine, il mio inizio”, di Francesca C. Cominelli

Carissimi amici ed amiche, oggi vi parlo di un bellissimo libro… il primo romanzo della: “destiny trilogy”. Titolo: “La mia fine, il mio inizio.  Destini Segnati” Autrice: Francesca C. Cominelli Editore: Self -publishing Genere: Romantico Pagine: 380 Data pubblicazione:  13 Novembre 2017 Prezzo: €2,99  Kindle, €15,00 Cartaceo Trama: La storia è ambientata in Texas, tra ranch incantevoli, muscoli scolpiti e lunghe cavalcate. I  protagonisti sono  Amanda  De Angelis,  Jared Cooper, e le loro famiglie. Am, è  una bellissima ragazza,  che ha vissuto un’infanzia  difficile, ma che adesso si sente finalmente amata e realizzata a Newyork; quando  la  famiglia decide di trasferirsi in Texas per lavoro, le sue certezze si sgretolano, lasciando spazio solo a paura ed incertezza, che Amanda nasconde sotto una dura corazza. Jared  è un ricco cowboy egocentrico e sfrontato, uno che pensa solo al divertimento e a vincere,  ma che nasconde un lato dolce e premuroso. Due mondi completamente…

3 dolci natalizi, tipici della tradizione siciliana…

Carissimi amici ed amiche, oggi vi parlo un po’ della mia amata Sicilia, e lo faccio, elencandovi alcuni dei dolci che è usanza mangiare nel periodo invernale. La lista in realtà sarebbe molto più lunga ma ho deciso di limitarmi ai tre dolci che ogni anno  non posso mancare nella mia famiglia! Ecco la mia top 3 dei dolci Siciliani invernali… “La Cuccia” “Gli Sfinci” “L’aranciata” Iniziamo dalla  “Cuccìa” Il 13 Dicembre, giorno di Santa Lucia, tradizione vuole che (almeno nella parte occidentale dell’isola) non si  mangi pane e pasta… L’origine di questa tradizione risale al   13 dicembre del 1946, quando  nel  porto di Palermo, approdò una nave carica di grano, che pose fine ad una grave carestia. Per poterlo consumare immediatamente il grano non venne macinato, ma bollito e mangiato. Per ricordare quel giorno, i siciliani tradizionalmente non consumano cibo a base di farina, come anticipato prima,…

Tra qualche giorno sarà la giornata mondiale in ricordo delle vittime della strada… ecco il mio pensiero

Solitamente sul blog parliamo di creatività, ricette culinarie, piccoli viaggi e famiglia; domani, però si celebrerà la “Giornata mondiale ONU in ricordo delle vittime della strada” ed io voglio scrivere quel che penso in merito. In Italia si contano dal 2000 ad oggi,  circa 75.000 morti e 300.000 disabili permanenti, oltre a milioni di feriti. Una strage silenziosa che non conosce distinzione di sesso, età ed estrazione sociale. Ogni terza Domenica del mese di Novembre si vogliono ricordare tutte le vittime, e nello stesso tempo consolare le persone che hanno perso a causa di un incidente stradale una persona importante, e magari faticano ad andare aventi nelle loro vite. Ogni giorno, nel mio piccolo, durante il tragitto casa – lavoro/lavoro – casa, percorro circa 40km. Non sono poi nemmeno tanti… ma in quel piccolo tragitto per me è usuale vedere gente  con la musica alta, chi fa slalom tra le macchine…