Caccia alle uova di Pasqua, ecco come organizzarla in modo semplice, anche per i più piccoli!

Cari amici di Scrivere a Colori, oggi vi parliamo della “Caccia alle Uova di PASQUA”, una tradizione pasquale che arriva dal Nord Europa  e che si è rapidamente diffusa oltreoceano, in numerose varianti.

Io ho iniziato a farlo sin da quando Emma (la Grande) era piccina piccina, ed ho imparato con il tempo come farla al meglio anche per i più piccoli.

OCCORRENTE:

  • spazio/ambiente all’aperto o circoscritto in casa;
  • cestini;
  • uova colorate o di cioccolato, ma anche regalini per le varie tappe.

Vediamo come organizzarlo…

La “caccia alle uova di Pasqua”  è un momento ludico divertente non solo per i bambini, ma anche per i genitori e i parenti che assistono all’evento e lavorano ai preparativi.

All’apparenza può sembrare difficile organizzarla ed invece è molto semplice, bisogna nascondere delle piccole uova di cioccolato, per il giardino o nei vari oggetti all’interno di casa, organizzando un percorso interattivo, fino ad arrivare al tesoro.

Se i bambini sono solo i vostri figli, come nel mio caso, vi consiglio di non farlo come gara ma solo come gioco, e quindi di mettere due cioccolatini per ogni posto così avranno un numero di cioccolatini uguali e soprattutto di mettere a disposizione due tesori.

In questo modo sicuro eviterete tanti litigi e pianti inutili.

Nel caso, ci sono tanti bambini di età diversa, dovrete invece disseminare i vari cioccolatini in vari punti, calcolando le diverse difficoltà in base ad età e numero partecipanti.

Per evitare che diventi un caos totale è bene dividere i bambini in gruppi, assegnando un simbolo o un colore, per identificarli, a cui corrispondono le diverse uova.

Se i bambini sono piuttosto grandicelli, potete rendere il gioco un po’ più interessante inserendo  anche veri e propri enigmi, per trovare via via il numero massimo di uova.

Naturalmente chi trova il tesoro vince!

Ma attenzione, in una caccia alle uova, nessuno può perdere davvero; perciò vi consiglio di mettere a disposizione anche dei tesori alternativi, per non lasciare scontenti anche i gruppetti che non hanno trovato il tesoro.

La Sorpresa:

Noi come sorpresa  mettiamo le uova grandi  di cioccolata, ma voi potete scegliere a piacere.

Alla Prossima da Enisla Meca!

Rispondi