Category

Uncategorized

Category

Presentazione Progetto Mamsharing Roma Sud!

Il prossimo 24 Maggio alle ore 17:30 in Largo Luigi Cossa n°36, ci sarà a Roma la presentazione del progetto di Mamsharing, ideato da Paola Cimaroli, founder di Mamsitter. L’Associazione di promozione sociale Mamsitter Italia nasce con la finalità di creare una rete sociale tra donne, fatta di madri lavoratrici e non, facendo in modo che dalla loro interazione nasca una nuova filosofia di time sharing. “In un tempo in cui le relazioni interpersonali sono sempre più difficili da costruire, e in cui la figura della “mamma lavoratrice” è fortemente penalizzata, ci siamo rese conto – dice il Presidente – che serviva un modo diverso di gestire i bambini, un’idea che contemplasse anche le difficoltà economiche che molte famiglie sostengono, relative alla gestione dei figli, che possono inficiare per importi importanti, pari al 50% di uno stipendio medio. Prendendo atto che non tutte le famiglie hanno la fortuna (o la…

Dieci consigli per una gravidanza serena!

La gravidanza, è un momento molto importante è fatta di speranze, di sogni. È il momento in cui ti immagini come sarà tuo figlio. E’ importante godersi al massimo questo periodo. In questo post non voglio raccontarti la mia gravidanza non mi piace farlo perchè ognuno di noi la vive in modo diverso a parte gli sviluppi del feto i sintomi della mamma sono diversi da donna a donna. Quindi ecco in questo articolo, non ti racconterò come sono state le mie gravidanze, ma come riuscire a passarlo al meglio. Iniziamo allora: INFORMATI!Fatti seguire da un ginecologo, è importante per tenersi informati e controllati sul come procede la gravidanza; ESAMI NECESSARI!Fai tutti gli esami che sono necessari. SI AD INTEGRATORIAssumi vitamine, solo se te lo consiglia il ginecologo. Importante è l’acido folico ma anch’esso da ssumere sotto la prescrizione del ginecologo. ALIMENTAZIONEMangia sano, si mangia in modo equilibrato e lascia…

Come organizzare il piano delle pulizie di casa giornaliere!

Cari amici di Scrivere a Colori, sono oramai due settimane che abbiamo aperto la rubrica sull’educazione domestica. Sono nostri consigli nati dalle nostre esperienze, per aiutarci e soprattutto per aiutarvi. Allora, dopo avervi parlato di come mantenere l’ordine in casa, con alcuni piccoli trucchi, questa settimana vi parlo della routine delle pulizie domestiche, una cosa noiosa ma molto utile. Le pulizie domestiche sono una cosa molto noiosa, l’unico modo per riuscire ad accettarli e a non farli pesare è quello di organizzare giornalmente, con una routine cioè tutte quelle piccole azioni che vengono svolte giornalmente per pulire casa. Sono azioni che possono sembrare noiose ripetuti quotidianamente ma sono molto, molto utili perché servono a non caricarsi troppo dei lavori di casa. Per riuscire a mantenere in ordine la casa è bene fare tutti i giorni questi lavori di casa. Noi li abbiamo suddivisi in lavori per la mattina e lavori…

Al Cinema con i Bambini: “I Primitivi”

I PRIMITIVI un film d’animazione che insegna ai bambini l’importanza del gioco di squadra! Titolo originale: Early Man Anno: 2018 Genere: Animazione Produzione: Gran Bretagna. Durata: 89 minuti Regia: di Nick Park Attori: Riccardo Scamarcio, Paola Cortellesi, Salvatore Esposito, Claudio Gregori, Gabriele Rubini Alessandro Florenzi, Corrado Guzzanti, Eddie Redmayne, Maisie Williams, Tom Hiddleston, Richard Ayoade, Timothy Spall, Mark Williams, Johnny Vegas, Selina Griffiths, Simon Greenall, Gina Yashere. Uscita: 2018 Distribuzione: Lucky Red Consigli per la visione: Film per tutti Trama: All’alba dei tempi, il primitivo Dag e la sua tribù, composta da una serie di energumeni rozzi ma simpaticissimi, vivono in una valle abbandonata, dedicandosi alla caccia al coniglio, del quale tuttavia strambi come sono non si cibano, e ai frutti della loro terra. La loro oasi di preistorica tranquillità viene però sconvolta dal passaggio dall’Età della Pietra all’Età del Bronzo, una transizione tutt’altro che indolore. Per preservare il proprio…

“Sconnessi day”, ecco la nostra esperienza!

Carissime amiche ed amici, Oggi vi raccontiamo il risultato dell’esperimento sociale che ha avuto luogo ieri: Lo “Sconnessi Day”! Come vi abbiamo anticipato giorni fa sulla nostra pagina Facebook, ieri 22 Febbraio,  è stata una giornata davvero particolare per milioni di persone. In occasione dell’uscita dell’ultimo film di Cristian Marazziti, intitolato appunto: “Sconnessi”, si è voluto lanciare una sorta di esperimento sociale, ed invitare la gente  a vivere per sole 24 ore senza l’uso di Internet e del wi-fi! Anche noi di “Scrivere a colori”, abbiamo aderito all’esperimento, infatti, il post di avviso che avrete letto ieri mattina, è stato programmato giorni prima… così noi dello staff siamo state “isolate” dal mondo virtuale per un giorno intero. Il film, che attualmente è nelle sale italiane, è una commedia che racconta le vicende di una famiglia isolata in uno chalet di montagna e di come,  gli “sconnessi”, dovranno a poco a poco…

Per San Valentino vuoi avere un make up da favola? Ecco i nostri consigli

San Valentino è alle porte e l’ansia del “Cosa indossare?!Come truccarmi?! ” bussa inesorabilmente alle spalle. Tranquille! La soluzione che voglio proporvi in questo articolo è un trucco base, semplice, sui toni del rosa, con uno sprint in più ma generalmente sobrio. Cosa vi servirà? -TRE ombretti: uno rosa carne, uno più scuro, un bianco perlaceo. -UN eyeliner nero -UN primer -UN rossetto malva mat Pronte? Iniziamo! Fase numero uno. Stendete una leggera base di primer sulla palpebra mobile, passate poi alla stesura di un ombretto neutro, color carne, che possa adattarsi perfettamente al vostro incarnato, oppure leggermente più rosato. Fase numero due. Procedete applicando con un pennello a sfumino un color rosa scuro, iniziate sfumando nella parte finale della palpebra, non andate oltre, bensì applicate nella zona centrale , dove i due colori si congiungono, un color bianco perlato. Fase numero tre. Immancabile è l’eyeliner! Iniziate partendo dall’angolo interno…

“World Nutella day” coming soon…

lunedì 5 Febbraio sara’ il “World Nutella Day”, e per questo evento, la Ferrero ha organizzato un’iniziativa davvero particolare! facciamo un passo indietro Pietro Ferrero, che aveva una piccola pasticceria ad Alba (Cuneo), inventò nel 1946 una crema di nocciole e cacao,  che veniva venduta in barattoli: la “Supercrema”. Successivamente nel 1964,  suo figlio Michele, sulla base della precedente crema,  creò la “Nutella” che noi tutti conosciamo, per esportarla in tutta Europa. Da subito, è entrata nei cuori  di mamme e bambini …diventando sinonimo di bontà e genuinità. Il nome scelto, deriva dalla parola “Nocciola” in inglese:”nut”, a cui è stato associato il pronome “ella” cioè “Lei”, e che è anche suffisso femminile per indicare qualcosa di grazioso, dolce. Se ripensiamo alla nostra infanzia, sicuramente uno dei ricordi più belli sarà mamma che prepara la merenda, e negli anni Novanta, molto spesso erano proprio i sandwich ripieni di Nutella. Questa crema è…

5 Film “Per non dimenticare”

Domani, 27 Gennaio sara’ “il giorno della memoria”. Ecco 5, film da vedere e far vedere, per non dimenticare gli atroci eventi dell’olocausto. Per tanto…troppo tempo, parlare della Shoah è stato un taboo.  Era considerato quasi sbagliato, forse perché la ferita era ancora fresca, o forse perché come avviene spesso, dopo un forte shock , la mente umana cerca di negare/rimuovere gli eventi per non provare dolore. Fatto sta, che per anni  non si è data a  questa parte della storia mondiale l’attenzione dovuta. Dagli anni Novanta in poi, si è capito che è  doveroso verso le vittime dell’olocausto, ricordare, e far luce sulle atrocità che hanno vissuto milioni di ebrei nel mondo, così si è iniziato raccogliere testimonianze, pubblicare libri e naturalmente anche girare film su questo argomento. Quello dell’olocausto, è una delle tematiche più difficili da spiegare ai bambini,  non perché loro non siano in grado di capire, ma…

“Vedo a colori” un libro che ti insegna a guardare il mondo con gli occhi di un bambino!

Autore: Alessio Li Causi Illustrazioni: Sara Carramusa Editore: Corrimano Edizioni Data di pubblicazione: Dieci dicembre 2017. Formato: Libro Cartaceo, con copertina cartonata. Età: a partire dai 5 anni Descrizione: Questo libro parla di Ruben, un bambino molto curioso  che vuole conoscere il mondo, attraverso la sua città.  Lui è un grande osservatore e per le strade della sua città vede gente di ogni tipo. Ma lui è un bambino speciale, che il mondo non lo vuole vedere solo in bianco e nero ma a colori. Giudizio:Devo essere sincera appena ho visto il libro mi sono domandata “ ma che cos’è questo coso?”, invece poi leggendolo mi sono innamorata. È un libro particolare, perché affronta tematiche molto importanti, quali l’omosessualità, la disabilità razzismo ecc ecc. visti attraverso gli occhi di un bambino. Ti insegna a vedere il mondo con gli occhi di un bambino, un mondo tutto colorato e…

Perchè i bambini dovrebbero imparare a sciare sin da piccoli!

Sciare è uno sport che io non ho mai praticato. Non lo conoscevo perché come saprete ho passato la mia infanzia in Albania, e lì non si praticava. Per mio marito invece, è sempre stato un piacere praticarlo. Sin da quando era piccolo ha sempre avuto la passione per gli scii. E a questo sport ha legato ricordi felicissimi.  Quando sono nate le bambine, mi ha detto che un giorno le avrebbe portate a prendere lezioni; ancora non camminavano e ha comprato a  loro una tuta da scii, insomma, vedevo in lui questa voglia di condividere la bellezza di uno sport, che non comprendevo.  Quest’anno finalmente,  la piccola ha raggiunto l’età giusta per prendere lezioni di scii, così siamo andati in montagna, per iniziare questo corso di scii.  Come vi ho detto all’inizio mio marito ha sempre avuto una passione per questo tipo di sport e ora lo sta trasmettendo…