Le vacanze le sogni tutto l’anno, e quando arriva il momento di partire vorresti che fosse tutto perfetto.

Per fare ciò si deve organizzare tutto molto prima…

Ogni anno noi, soprattutto da quando ci sono le bambine, cerchiamo di organizzare tutto per bene, in modo da lasciare loro un bel ricordo ricordo.

Quest’anno si è preferito fare una vacanza a tappe, all’insegna dei parchi divertimento!

Primo giorno.

Avevamo programmato la partenza alle 4:00 di mattina, in modo che le bambine dormissero… ed invece, la piccola, messa in macchina si è svegliata ed è rimasta sveglia tutta la giornata. L’arrivo era previsto alle 10:00 a Bergamo, ma abbiamo cambiato programma all’improvviso per Riviera del Garda.

Un posto bellissimo! Il Lago è meraviglioso, peccato che le foto che ho fatto non rendono giustizia, perché era brutto tempo.

Dopo una passeggiata, in riva al Lago di Garda, siamo dovuti scappare per il temporale che stava arrivando.

Erano le 11:00 di mattina, e i ristoranti erano ancora chiusi… non avevamo portato nulla per il pranzo con noi, perché come vi ho detto, all’inizio come tappa non era prevista e allora… alla ricerca di un McDonald!

Beh.. sì, ahimè non sono una mamma proprio bio.

La cosa buffa che quando siamo arrivati al McDonald è iniziato a piovere tanto, ma appena scesi dalla macchina ed entrati dentro al fast food, ha smesso. Giusto il tempo di bagnarci.

Abbiamo pranzato e poi siamo andati a riposare in albergo, dove abbiamo anche cenato.

Il giorni dopo, la sveglia è suonata presto. Il tempo di vestirci, fare colazione e subito diretti al parco divertimenti, Leolandia.


Leolandia è il primo parco italiano nella classifica di Tripadvisor e il luogo ideale per il divertimento di tutta la famiglia. Immerso in un grande parco verde, offre 40 attrazioni adatte a tutte le età. I bambini potranno incontrare dal vivo i simpatici Masha e Orso e cantare insieme a loro, salire a bordo del Trenino Thomas per fare il giro del parco, visitare il Mondo di Peppa Pig per sentirsi davvero parte dei loro cartoni animati preferiti e aiutare Geronimo Stilton in una missione davvero speciale. Inoltre ad attendere gli ospiti anche tanti spettacoli e animazioni itineranti con pirati, fate e acrobati e tante giostre divertenti per vivere l’emozione di allegre scorribande tra pirati e cowboy, curiosi prototipi di macchine volanti, l’adrenalinico cannone umano e originali attrazioni realizzate sui bozzetti di Leonardo da Vinci. E ancora, per scoprire il mondo degli animali si possono visitare l’acquario, il rettilario e la fattoria. Tra le tante avventure anche la storica Minitalia, dove godersi una passeggiata tra 160 monumenti in miniatura perfettamente riprodotti.

Fortunatamente abbiamo messo la sveglia presto, perché la fila per entrare era tanta, c’erano veramente tante persone.

Il parco è da sogno!

La cosa che mi ha colpito maggiormente è che ci sono tanti giochi anche per i più piccoli.

L’ attrazione con cui abbiamo iniziato questa giornata è stato il “Trenino Thomas”. Ricordate il protagonista del cartoon?? Beh proprio lui…

Poi la mattinata è continuata con la ruota panoramica, e tutti gli altri giochi.

Verso mezzogiorno le bambine erano stanche, ci siamo fermati per la pausa pranzo, avevamo portato i panini, e li abbiamo mangiati in uno dei punti ristoro all’interno del parco.

Nel pomeriggio abbiamo continuato con gli spettacoli di Pj Mask, Topo Tip e Masha e Orso.

 

L’Italia in miniatura l’abbiamo vista di passaggio andando da uno spettacolo all’altro.

La nostra giornata si è conclusa con la Casa di Peppa Pig.

  

Il racconto della nostra vacanza invece non finisce qui, la prossima settimana la seconda parte…

Alla prossima settimana da Enisla meca

Write A Comment