Tag

idee

Browsing

San Valentino low cost

San Valentino, la festa degli innamorati!

Molti, pensano che sia solo una giornata volta al consumismo e poco ai sentimenti, io dico NO!

Ognuno la vive a suo modo… chi va a cena fuori, chi si scambia regali costosi, chi semplicemente dedica un po’ di tempo in più alla sua dolce metà e chi, invece,  boicotta la ricorrenza e passa una giornata come tante altre.

Secondo me è bello che si dedichi una giornata all’Amore… magari il problema non sta nel festeggiare o meno, ma sul come festeggiare!

Ecco alcune idee per passare una bella serata romantica in modo “low cost”

Preparare una cena romantica a tema “Amore”

Ci capita spesso di organizzare cene, anche con amici, e passare una bella serata in armonia anche se non si è da soli.

In quel caso,  i dettagli prendono valore e sono loro che renderanno magica la cena.

-Preparare con cura la tavola, concentrandosi sul centro tavola, i tovaglioli e magari usando piatti e stoviglie che non si usano usualmente.

-Studiare un menù a tema (ecco un bellissmo Esempio);

-Scegliere un buon vino per accompagnare i piatti;

-Lasciare indietro negatività e problemi e gustarsi la cena con spensieratezza !

Una serata You & Me

Vestirsi eleganti, seducenti, entrare nello spirito di San Valentino.

Preparare una carrellata di video e foto da vedere per ricordare tutti i momenti passati insieme, creare qualche sorpresa romantica “Fai da te”! (i piccoli gesti sono sempre quelli più apprezzati!)

Ecco un piccolo oggetto che ho regalato al mio Lui, qualche anno fa:  

Una semplice molletta di legno, dipinta con degli smalti per unghie colorati, decorata però con tanto amore!

Che ve ne pare? Al mio ragazzo è piaciuta molto…

FILM ROMANTICO INSIEME a tutta la famiglia

Non c’è nulla  di più bello di stare accoccolati sul divano a guardare un bel film, vero?

Unico problema è che noi donne amiamo le storie struggenti… amore tormentati, film dalla lacrima facile, e spesso i nostri uomini si annoiano, e dopo 5 minuti ci abbandonano.

Per San Valentino quindi, nella scelta del film da vedere cerchiamo di metterci nei loro panni e scegliamo una pellicola che possano amare anche loro.

Ecco 5 titoli di film romantici, ma non troppo… da poter vedere senza sentire lamentele!

  1. Come lo sai?  (2010 – James  L. Brooks)
  2. Il lato positivo  (2012 – David O. Russell)
  3. La bella e la bestia (2017 – Bill Condon)
  4. Ghost (1990 – Jerry Zucker)
  5. Titanic (1997 – James Cameron)

Che aggiungere?!

Buona festa degli innamorati a tutti voi lettori…

Vita Maria 

Tante idee per decorare casa per Halloween

Carissimi amici, pronti alla notte più spaventosa dell’anno? Come festeggerete Halloween?

Io solitamente organizzo una cena a casa, per questo mi è sempre piaciuto stupire gli invitati con qualche addobbo a tema.

Ecco qualche idee “Fai da te”, per rendere la casa davvero spaventosa!

  1. L’albero dell’orrore;
  2. Candele insanguinate;
  3. lanterne spaventose.

OCCORRENTE

  • candele bianche;
  • candele rosse;

 

  • Ramo di albero secco;
  • cartoncini colorati;
  • pennarelli colorati;
  • bustine di carta;
  • caramelle;

 

  • carta velina (la trovate spesso anche nelle scatole delle scarpe);
  • colla vinilica;
  • acqua;
  • vasetti di vetro (vanno benissimo quelli delle marmellate, o degli omogenizzati);
  • pennello;
  • dei lumini;

 

PROCEDIMENTO

Per fare le candele insanguinate, basta accendere la candela rossa e facendo attenzione a non sporcare nulla, far gocciolare la cera rossa su quella bianca, così da riprodurre l’effetto delle colature di sangue. Sono semplicissime ma di grande effetto e sono l’ideale per il centro tavola della cena.

 

Anche realizzare l’alberello dell’orrore è molto semplice…

Prendere un ramo secco non troppo alto e fissarso ad una base.  Successivamente ho ritagliato e colorato delle sagomine: fantasmini, pipistelli, streghe, zucche e qualsiasi altra cosa possa richiamare il mondo dell’orrore. Fissare le sagomine e incastrare tra i rami delle piccole  buste di carta o  in alternativa dei piccoli secchielli. Le mini bustine, sono state precedentemente riempite di caramelle… un piccolo cadeaux per i bambini che suoneranno alla porta chiedendo: “Dolcetto o scherzetto?”

Tra una candela ed un’altra, disporrò anche delle piccole lanterne… basta diluire un po’ di colla vinilica con dell’acqua e incollarne due o più strati sul barattolino. Non appena asciutto (ci vorrà qualche ora)  disegnare con un pennarello le sagomine e colorarle.

In fine disponiamo un lumino all’interno ed il gioco è fatto!

Io mi sono davvero divertita ad ideare questi  piccoli addobbi…  inoltre ricordate “The creativity box“? Ho usato alcuni dei tanti materiali che ho trovato nella box di Settembre…  come la colla a caldo, la colla vinilica ecc  ecc. Seguo spesso la loro pagina Facebook…e ogni volta che leggo un loro post sono sempre più curiosa! Chissà cosa ci sarà all’interno della scatola di Novembre?!!

Spero vi siano piaciute le mie creazioni, aspetto di vedere le foto delle vostre case addobbate a tema HORROR!

Vita Maria

Idea n. 2 per riciclare il cioccolato delle uova di Pasqua: “La Torta Lindt”

Carissimi amici di “Scrivere a colori”,

come promesso proseguono gli articoli con le idee per riciclare il cioccolato delle uova di Pasqua che ancora abbonda nelle nostre cucine.

Per hi se la fosse persa, la prima ricetta è stata quella dei Muffin al cioccolato,oggi invece, vi propongo la “Torta Lindt”.

 

 

 

Una golosissima  e soffice torta che spopola da un po’ su internet, e che io ho sfornato tantissime volte, perché i miei familiari la adorno!

LA torta prende il nome dal famosissimo brand di cioccolato, (che come tutti sappiamo è ottimo, ma un po’ costoso), ma per la realizzazione naturalmente è possibile utilizzare qualsiasi tipo di cioccolato, noi in questo caso abbiamo sciolto e riutilizzato quello delle uova di Pasqua.

 

INGREDIENTI PER LA BASE:

100 g di cioccolato fondente;

3 uova;

50 g di burro;

150 g di zucchero;

100 g farina 0/0;

1 cucchiaino di lievito per dolci:

 

INGREDIENTI PER LA GLASSA:

50 g di burro;

200 g di cioccolato al latte;

200 g di panna liquida per dolci;

 

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa, fondiamo insieme a bagnomaria, in un pentolino burro e cioccolato fondente. In una terrina montiamo le uova insieme con lo zucchero, poi aggiungiamo il cioccolato fuso e continuiamo a mescolare.  Aggiungere farina e lievito e versare il tutto in una teglia per crostata (quelle con la scanalatura sulla base, già imburrata e infarinata per bene). Infornare a 160° per circa 30 min.

Mentre la base della torta è in forno, fondere in un pentolino il cioccolato al latte insieme alla panna, mescolare sempre dallo stesso verso,  fino ad ottenere una glassa liscia.

Capovolgere il panettone cotto, e lasciarlo raffreddare. Poi versare la glassa dentro alla scanalatura del panettone, e metterlo a riposo in frigo per 2 ore per far solidificare per bene la glassa.

(Sì…è tanto tempo, ma vi assicuro ne varrà la pena!).

Come decorazione io ho aggiunto dei confettini colorati al cioccolato, ma è così buona che va bene anche senza alcuna decorazione.

Buon Appetito!!!

 

Vita Maria