Carissime amiche, la festa dei nonni, è ormai imminente… e se non avete ancora trovato il regalo giusto per loro, questo è l’articolo che fa per voi!

Il giorno scelto per celebrare questa figura così importante nella vita di un bambino, è stato fissato in Italia al 02 Ottobre, ovvero il giorno in cui la Chiesa celebra gli Angeli custodi.

A pensarci su, non poteva essserci scelta migliore! I nonni aiutano, i nonni comprendono, i nonni ti insegnano la vita e ti stanno vicino in ogni situazione… sempre in modo disinteressato e con il sorriso. Sono gli angeli custodi della nostra infanzia!

Mettono da parte l’egoismo e quel che danno…è solo amore per i propri figli e nipoti.

Poiché dunque siamo in perenne debito con loro, almeno il giorno della loro festa, sarebbe bene farli sentire speciali…

Ecco i 5 regali selezionati da noi:

  1. Uno dei regali più graditi in questo periodo dell’anno, sono le sciarpe. Le nonne amano i foulard di seta, a volte li collezionano anche, quindi regalando un foulard non si puù sbagliare. I nonni, invece, amano più le sciarpe pesanti, di cotone o lana. Non potete capire la soddisfazione, indossando poi la sciarpa, nel dire: “Me l’ha regalata mio nipote”.
  2. Un mazzo di fiori con un biglietto. In questo caso, ricordate che il fiore simbolo di questa festa è il “Myosotis” detto più comunemente: “Non ti scordar di me”.
  3. Il loro profumo preferito. Io, se penso a mia nonna…penso al suo profumo di “zagara” di Sicilia…adora quella fraganza genuina, fresca ma allo stesso tempo così persistente. Un bel regalo è quello di scoprire il profumo che usano, e acquistargliene un flacone a loro insaputa.
  4. Regaliamo un bel libro che parli di viaggi o avventure… gli terrà compagnia e li farà  evadere dalla loro quotidianità…tra i tanti vi consigliamo: “lo zaino è pronto, io no” del nostro amico Marco Lovisolo.  In alternativa, è molto carino il libro: “Parlami di te”, in cui Nonno o Nonna, possono completare le frasi, rispondere alle domande e raccontare ai nipotini, la loro storia per sempre.
  1. Creare con i colori l’impronta della propria mano, e recitare ai nonni la poesia di Jolanda Restano:

    “Per la festa dei nonni”

Ecco le mie manine sono pronte
a lasciarvi qui in dono le mie impronte
perché possiate sempre, anche un domani,
ricordarvi di me e delle mie mani,
che è vero sono spesso impiastricciate
di terra, sughi e dolci marmellate
di colori, di succhi e caramella
e alle volte anche di Nutella.
Ma pure se non son troppo pulite
io ve le porgo, nonni, che ne dite?
E stringo tra le mie le vostre dita
perché voi siete tutta la mia vita!

Consiglio per i “nipoti” più grandi…

Il regalo più bello che possa esistere, a mio parere, è quello di esprimere almeno in questo giorno, tutta la gratitudine che provate nei loro confronti. Potete scrivere una lettera, creare un breve video in cui inserire i momenti o le foto che hanno caratterizzato il vostro rapporto o semplicemente andarli a trovare e passare un po’ di tempo con loro. Perché quando si è grandi, presi ognuno dalle proprie vite, spesso dimentichiamo che quel che manca ai nostri nonni spesso è solo la compagnia e l’amore dei loro famigliari.

Spero di esservi stati utile, in caso non abbiate trovato nulla di indicato sull’articolo, potete sbizzarrirvi a cercare anche online… Amazon per esempio, ha una vasta scelta dedicata.

Al prossimo articolo!

Author

Giovane creativa, amante della grafica e del Social Media Marketing. Laureata in Scienze della comunicazione presso l'Università di Modena e Reggio Emilia.

Rispondi