Category

Beauty

Category

Come ridare nuova vita ai capelli indeboliti dall’estate…

L’estate, il tempo del sole, del mare, della spiaggia, si rivela essere un grande stress per i nostri capelli. Il cuoio capelluto a causa dei raggi solari si indebolisce, così i capelli perdono luminosità, appaiono spenti e spesso cadono più che in altri periodi dell’anno. Archiviate le vacanze estive è il momento di dedicarsi a cure mirate proprio per i nostri capelli. Cosa fare? Non è necessario tagliare come credenza popolare insegna. Innanzitutto bisogna scegliere uno shampoo delicato e nutriente o addirittura oli lavanti, optare poi non tanto per il balsamo che ha solo una funzione districante, ma per una maschera ricostituente a base di estratti naturali. Lo shampoo nel caso di lavaggi frequenti o quotidiani va applicato solo una volta; la maschera si applica sui capelli umidi, si lascia in posa dai 3 ai 10 minuti, quindi si risciacqua. Nel caso si voglia contrastare la caduta si deve -…

Al sole sì ma protetti

Estate è sole. E il sole fa benissimo! Stimola la produzione di vitamina D e aumenta la produzione di endorfine per esempio. Al mare, in montagna, in piscina o nel giardino di casa, quando ci si espone al sole è però importante per la salute della nostra pelle, farlo proteggendosi; in nostro aiuto vengono i solari, contraddistinti da diversi SFP – fattore di protezione solare – che non indicano come erroneamente si credeva che proteggono uno di più e uno di meno, ma che vanno ri-spalmati con frequenza diversa. Mi spiego: l’SFP indica quanto tempo si può stare al sole senza scottarsi ma solo per abbronzarsi, a seconda del personale fototipo; quanto ci si abbronza dipende dalla quantità di melanina in corpo, non dall’SFP della crema solare che utilizziamo. Una buona protezione solare protegge dai raggi UVA, gli ultravioletti responsabili dell’invecchiamento cutaneo, e dagli UVB, responsabili invece delle scottature. Buona…

Un trucco estivo, leggera e trasparente per un’estate molto calda!

Se anche tu quest’estate sei a corto di idee e vorresti uscire di casa senza neanche azzardare un velo di matita per il terrore che la calura estiva possa renderti un panda umano, sei nel posto giusto! In questo semplice articolo voglio spiegarti come creare un trucco molto semplice e delicato che possa donarti freschezza e idratazione. Importantissimo prima di ogni trucco è stendere una crema protettiva adatta alla propria pelle, in estate si preferiscono creme opacizzanti e con protezione solare Fps30. Stendere un velo di primer in polvere sulla palpebra mobile, i prodotti in polvere, rispetto ai liquidi, sono i più adatti durante la stagione estiva, poiché evitano che il makeup si sciolga. Utilizzare una matita blu per la rima inferiore e superiore dell’occhio. Con un kajal blu creare una sottile linea sull’attaccatura della palpebra mobile. Sfumare  un ombretto marroncino nella zona della piega palpebrale, creando così tridimensionalità…

La notte ti fa bella! Perchè è così importante lo skincare serale!

Lo step più importante per svegliarci al mattino con la pelle luminosa è usare i prodotti giusti prima di andare a dormire. Durante la notte, infatti, la pelle ha esigenze totalmente diverse da quelle che ha di giorno, e ad esse dobbiamo rispondere; la crema notte quindi non è un semplice doppione della crema giorno, insomma, non è una questione di marketing, ma di cura personale fatta nel modo giusto. Vediamo in dettaglio quali sono le caratteristiche della nostra alleata notturna. La crema notte non deve contenere filtri solari ed è per composizione più nutriente di quella giorno, questo perché di notte la pelle tende a disidratarsi, come processo naturale, e a produrre più sebo. Mentre dormiamo, la pelle diventa più ricettiva, assorbendo così maggiormente ciò che le spalmiamo; è opportuno quindi scegliere una crema che agevoli il processo di rinnovamento cellulare. Prima di andare a…

La detersione del viso: come e quando farla!

Ciao cari amici di Scrivere a Colori, eccoci qui con la nostra Rubrica del Benessere. Questa settimana, parliamo di come detergere correttamente  il viso. La detersione del viso è il primo passo per una pelle sana e per prevenire inestetismi e rughe, consente infatti un’adeguata ossigenazione, che predispone al regolare ricambio cellulare. Lavare bene la faccia è la parola d’ordine – gesto primo che contrasta l’inquinamento – con acqua tiepida e un detergente adeguato al proprio tipo di pelle. Asciughiamoci poi con un asciugamano morbido, delicatamente, per coccolare la cute. Nei bambini basta questo, mentre per noi adulti la cura richiede qualche step in più. La detersione del viso è quotidiana e andrebbe eseguita mattina e sera. Noi donne dobbiamo prendere l’abitudine di struccarci prima di andare a dormire, per aiutare la nostra pelle ad essere sempre al top. Detergere e struccare insieme oggi è possibile grazie ai…

Perché è importante prendersi cura di sé e come iniziare a farlo!

Viviamo in un’epoca in cui si va di corsa, e in questa frenetica corsa spesso ci dimentichiamo di volerci bene e di prenderci cura di noi stessi. Prendersi cura di sé significa adottare buone abitudini, che alimentino positivamente il nostro corpo e la nostra mente. Di corpo ne abbiamo uno solo ed è importante non maltrattarlo. Curarsi quindi non è una questione puramente estetica, frivola, superficiale, ma è la ricerca del benessere psicologico e fisico, strettamente interconnessi, per un’esistenza salutare. Prendersi cura di sé quindi riguarda la cura dei nostri capelli, della nostra pelle, della nostra alimentazione e del nostro fisico attraverso l’attività sportiva. Scegliere bene i prodotti che usiamo, le routine da adottare, i cibi da ingerire è sinonimo di vivere rispettando il nostro corpo e il nostro organismo così come sono, quindi non ci sono regole universali, ma accorgimenti che vanno bene ad alcuni e altri che sono…